Bitcoin potrebbe rimanere lento fino alle elezioni di novembre

Bitcoin viene attualmente scambiato per circa $ 10.500, che è circa $ 100 in più rispetto a dove si trovava negli ultimi giorni, ma non è esattamente dove vorremmo che fosse. Il fatto è che il bitcoin ha raggiunto di nuovo $ 11.000 circa 72 ore fa e non è riuscito a mantenere lo slancio.

Bitcoin sta lottando negli ultimi tempi

Ci sono molte cose che sembrano influenzare il bitcoin, una delle quali è la correlazione tra esso e il mercato azionario. Poiché le azioni stanno subendo enormi crolli, anche il bitcoin sta soffrendo, e fintanto che le azioni della società continueranno a diminuire, il mercato dei Bitcoin Era rimarrà in uno stato ribassista.

C’è anche l’attuale scena politica. Come ormai tutti sappiamo, il 2020 è un anno elettorale. Manca solo poco più di un mese prima che l’America scelga il suo prossimo presidente per i prossimi quattro anni. Il concorrente democratico Joe Biden uscirà in cima o Donald Trump emergerà come presidente del paese fino al 2024? In ogni caso, la situazione sta portando a una forte incertezza in tutta la nazione e molte persone non sanno come reagire.

Inoltre, la morte del giudice della Corte suprema Ruth Bader Ginsburg si aggiunge alla preoccupazione e alla preoccupazione che presumibilmente stanno permeando i pensieri delle persone riguardo all’economia. Guy Hirsch – l’amministratore delegato dell’exchange di criptovalute e-Toro – ha spiegato in una recente intervista:

L’incertezza sulle elezioni e all’indomani della morte del giudice della Corte Suprema Ruth Bader Ginsburg ha causato il panico nei mercati azionari. Quando le attività tradizionali crollano come oggi, i trader spesso liquidano un’ampia sezione trasversale di partecipazioni mentre cercano di coprire le passività, portando così il bitcoin a scendere ancora più bruscamente oggi rispetto a qualsiasi dei principali indici azionari negli Stati Uniti.

John Todaro – il direttore della ricerca istituzionale presso Trade Block – sembra essere d’accordo, anche se ha commentato ulteriormente che il continuo calo delle risorse standard potrebbe potenzialmente aiutare ulteriormente la reputazione di bitcoin. Con tutto il resto in rosso, le persone potrebbero rivolgersi a bitcoin come strumento di copertura e il bitcoin potrebbe potenzialmente tornare alla forma nei prossimi mesi.

Lui attesta:

Stai vedendo questo diffondersi nei mercati, anche nelle valute digitali. Nonostante questo calo, soprattutto se l’incertezza continua ei mercati diventano ancora più nervosi su come si svolgeranno le elezioni negli Stati Uniti, ha senso se bitcoin dovesse vedere una ripresa significativa mentre le azioni continuano a subire uno slancio al ribasso.

Le cose si sistemeranno da sole nei prossimi mesi?

Joe DiPasquale – CEO di Bit Bull Capital – ha affermato che mentre la correlazione tra azioni e criptovalute è cresciuta, è fiducioso che bitcoin e le valute digitali abbiano ciò che serve per staccarsi e potenzialmente entrare in territorio rialzista da sole. Lui dice:

Mentre la correlazione di bitcoin con l’S & P 500 è cresciuta notevolmente negli ultimi mesi, lo spazio degli asset digitali rimane altamente volatile e in grado di sganciarsi dagli asset tradizionali altrettanto velocemente.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.